Caro Babbo Natale,

Cosa desidero ricevere? Sono tante le cose che mi piacerebbe avere, ma cominciamo dalla prima: vorrei non perdere mai la mia ostinata abitudine di guardare al futuro con la capacità di sognare, sognare così forte che poi, a volte i sogni si avverano.

Vorrei poi che tu mi portassi almeno metà di quell’ottimismo che avevo a vent’anni, sì metà mi basta, a cinquant’anni non si può avere la spensieratezza positiva dei ventenni.

Desidererei inoltre, caro Babbo Natale, aumentare il mio livello di autostima, ché da quando sono nata è rimasto fermo lì, insomma non ho mai fatto gli aggiornamenti!

E poi mi piacerebbe che tu consegnassi a tutte le persone a cui voglio bene serenità e polvere di stelle, quella che ti fa sorridere e ti fa brillare lo sguardo.

Un’ultima cosa: se fosse possibile, potresti procedere a una generale distribuzione, equa e generosa, di buon senso, umanità ed empatia? Ultimamente latitano e io sono molto preoccupata.

Grazie davvero per tutto ciò che riuscirai a fare, un saluto affettuoso e BUON NATALE!

Laura

(…) Che belle le vetrine senza vetri!
Senza vetri, s’intende,
così ciascuno prende
quello che più gli piace: e non si passa
mica alla cassa, perché
la cassa non c’è. Un bel Pianeta davvero
Anche se qualcuno insiste
A dire che non esiste…
Ebbene, se non esiste, esisterà:
che differenza fa?

(G. Rodari, da Il pianeta degli alberi di Natale)



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...